Il pianista italo-sloveno Alexander Gadjiev vince la Sydney International Online Piano Competition 2021

SYDNEY\ aise\ - L’Istituto Italiano di Cultura, insieme al Sydney International Online Piano Competition, è entusiasta di annunciare che, dopo l'ultima sessione finale tenutasi domenica 18 luglio, il pianista italo-sloveno Alexander Gadjiev è stato proclamato vincitore del primo premio Ernest Hutcheson.
“I giurati hanno tutti convenuto che il livello dei concorrenti di quest'anno era eccezionale”, ha dichiarato il direttore artistico del Sydney Piers Lane. “In Alexander Gadjiev abbiamo un intelligente, comunicativo, elegante vincitore di straordinarie abilità musicali e pianistiche, totalmente pronto a spiegare le sue ali”.
Alexander Gadjiev ha iniziato a studiare pianoforte con suo padre, Siavush Gadjiev, debuttando in concerto all'età di nove anni e dando il suo primo recital da solista un anno dopo. Ha conseguito il Master al Mozarteum di Salisburgo, sotto la guida di Pavel Gililov. Dopo il suo Master, Gadjiev ha ottenuto il suo Konzertexamen a Berlino sotto Eldar Nebolsin. Si è esibito in festival prestigiosi, tra cui Verbier, il Rubinstein Festival di Łódź, il Chopin Festival di Duszniki, Ravenna Musica e il Kammermusik Salzburg Festival, la Salle Gaveau di Parigi, la Sala Grande della Filarmonica di Lubiana, La Fenice di Venezia e nel Conservatorio di Stato Tchaikovsky di Mosca. Un tour in Giappone ha incluso impegni a Tokyo, Osaka e Sapporo.
Universal Music pubblicherà una registrazione della performance vincitrice di Alexander Gadjiev, che sarà disponibile entro la fine dell'anno.
A proposito della sua affermazione, Gadjiev ha detto: “che questo sia un risultato importante nella mia vita, non ho dubbi. Il Sydney Piano è uno dei più grandi concorsi pianistici del pianeta e mi sento onorato di aver ricevuto il suo riconoscimento. Non vedo davvero l'ora di poterlo condividere di nuovo davanti a un pubblico dal vivo in Australia e in tutto il mondo nel prossimo futuro”.
È lo stesso “auspicio” dell’IIC ed è “motivo di particolare soddisfazione” per lo stesso Istituto “dare eco della prestigiosa affermazione del giovane artista, in quanto ente fautore di una politica culturale atta anche a “offrire una finestra” internazionale ad artisti emergenti del panorama italiano”.
Le varie fasi del concorso con le esibizioni di Gadjiev e degli altri partecipanti sono disponibili sul sito web del Sydney Piano. (aise)