GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA 2021 CON IL PARLAMENTO UE IN ITALIA

Giornata internazionale della donna 2021 con il Parlamento Ue in Italia

ROMA\ aise\ - Gli Uffici del Parlamento europeo in Italia hanno organizzato, in occasione della Giornata internazionale della donna del prossimo, due incontri online in programma per il 4 e il 5 marzo. Alla luce del ruolo cruciale rivestito dalle donne durante la pandemia e della loro centralità nella gestione della ripresa e il lancio del Next Generation EU, i due eventi tratteranno i temi della leadership, dell’occupazione, della conciliazione con la vita familiare e della rappresentazione femminile nella cultura popolare.
Recenti studi, a partire dagli ultimi dati sulla disoccupazione, hanno messo in evidenza che le conseguenze del Covid-19 hanno chiare prospettive di genere in quanto influenzano in modo diverso uomini e donne. Queste, infatti, sono state particolarmente colpite dalla pandemia che ha messo a dura prova una condizione già spesso fragile e carica di compiti.
Eppure, proprio le donne sono state in prima linea nella lotta al coronavirus, non solo in posizioni chiave nei team di ricerca o nelle istituzioni europee, dove si lavora per una ripresa comune. Le relazioni e le cifre di diversi Stati membri durante e dopo il periodo di reclusione hanno rivelato che la maggior parte dei lavoratori che forniscono servizi essenziali nell'attuale crisi nell’UE sono donne, compreso il 76% degli operatori sanitari (medici, infermieri, ostetriche, personale delle case di cura residenziali), il 93% degli assistenti all'infanzia e degli insegnanti e il 95% di addetti alle pulizie. Quindi è grazie a loro che i nostri sistemi economici, sociali e sanitari, la nostra vita pubblica e le nostre attività essenziali vengono mantenuti. L'argomento è sentito dall'opinione pubblica tanto che la parità di genere, secondo un recente sondaggio, è al primo posto tra i valori che gli italiani vogliono che il Parlamento europeo difenda.
In questo contesto, l’Ufficio in Italia del Parlamento europeo a Roma e a Milano (in collaborazione con Repubblica e Radio Popolare), ha organizzato due eventi che ospitano eurodeputate, ministre, docenti, ricercatrici, giornaliste, figure dello sport e della cultura, imprenditrici e attiviste.
All’incontro delle ore 17.00 di giovedì prossimo, 4 marzo, dal titolo “Ti piace la versione Covid di te stessa?”, interverranno Monica D'Ascenzo, giornalista del Sole 24 Ore, responsabile di Alley Oop, Francesca Dellisanti, presidentessa di Young Women Network, Maurizio Molinari, responsabile dell'Ufficio del Parlamento europeo a Milano, Marina Pierri, critica, saggista e direttrice artistica di FeST, il Festival delle serie TV, Giusy Sica, fondatrice del think tank Re-Generation (Y)outh e volontaria della community del PE insieme-per.eu, Patrizia Toia, parlamentare europea (PD/S&D), e Isabella Tovaglieri, parlamentare europea (Lega/ID). A moderare l’incontro Florencia Di Stefano - Abichain, autrice e conduttrice.
Per quanto riguarda, invece, l’incontro di venerdì prossimo, 5 marzo, che si svolgerà alle ore 10.00, dal titolo “Il ruolo delle donne nella ripresa post-COVID - Next Generation EU per una ripartenza al femminile”, prenderanno parola Lucia Abbinante, direttrice generale Agenzia Nazionale per i Giovani, Isabella Adinolfi, parlamentare europea (M5S/NI), Eleonora Anselmi, vicepresidente Giovani Imprenditori, Confindustria, Simona Baldassarre, parlamentare europea (Lega, ID), Elena Bonetti, Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, Valeria Cagnina, co-founder OFpassiOn, Cristiana Capotondi, chief delegate sport FIGC e attrice, Francesca Cappelletti, direttrice della Galleria Borghese, Carlo Corazza, capo dell'Ufficio in Italia, Parlamento europeo, Jennifer Guerra, scrittrice e giornalista, Roberta Metsola, vicepresidente del Parlamento europeo (PPE), Antonio Parenti, capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, Pina Picerno, parlamentare europea (PD/S&D), Isabella Rauti, senatrice della Repubblica italiana (FdI), Linda Laura Sabbadini, chair Women 20 al G20 e direttrice centrale ISTAT, Giusy Sica, fondatrice del think tank Re-Generation (Y)outh e volontaria della community del PE insieme-per.eu, e Beatrice Venezi, pianista, compositrice e direttore d’orchestra. A moderare questo secondo incontro Valeria Palermi, direttrice D-La Repubblica.
Il primo incontro verrà trasmesso in diretta streaming sulle pagine Facebook di Radio Popolare e del Parlamento europeo in Italia, mentre il secondo sarà in diretta streaming su Repubblica TV e sulla pagina Facebook del Parlamento europeo in Italia. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi